Femminismo uccide: 3 milioni di bambine abortite in Italia

Vox
Condividi!

Cianciano di ‘diritti delle donne’ come cianciano di utero in affitto, che nega alla radice la femminilità, per nascondere la perdita di diritti degli italiani. Femmine e maschi. Il potere usa finti diritti per togliere quelli veri. Hanno fatto credere alle donne che è un loro diritto lavorare a basso costo per arricchire i soliti noti. Esattamente come hanno fatto credere agli elettori di sinistra che l’emergenza siano i matrimoni gay e non i loro stipendi che crollano anno dopo anno. Vi stanno portando via il futuro e voi li state aiutando.

Per la morte di 55 donne in un anno, trasformano un fatto privato in emergenza nazionale, ma ogni anno le stesse donne uccidono migliaia di altre donne con l’aborto. In complicità con uomini menefreghisti, ovviamente.

Da quando l’aborto è legale ne hanno uccise 3 milioni. Una mattanza senza precedenti. Un genocidio di italiane.

Vox

Dicono che Giulia non ha più un futuro per colpa del patriarcato: ma tre milioni di piccole Giulia non hanno mai avuto un futuro grazie al femminismo.

Aborto e Sostituzione Etnica, hanno ucciso 6 milioni di italiani dal 22 maggio del ’78 per sostituirli coi migranti




5 pensieri su “Femminismo uccide: 3 milioni di bambine abortite in Italia”

  1. Ma il femminismo è contro le donne, quindi naturale che sia abortista. Con l’aborto la donna stessa si macchia del delitto di omicidio. Anzi, infanticidio. Perché una vita è tale fin dal concepimento. Già dal primo mese di gestazione il concepito ha un cervello, un cuore ed un’anima, quindi è persona umana.

    1. Sul certificato di morte di chiunque troverai sempre scritto : morto per arresto cardiaco….. Di un feto di meno di 4/5 millimetri dopo appena 2 settimane tramite una ecografia è possibile vedere il battito cardiaco
      Tralasciando o meno il discorso che sia giusto o meno l uso di contraccettivi meccanici o chimici preventivi
      Sono d accordo con mio zio sacerdote oramai passato a miglior vita, che mi diceva, caro nipote, nel momento in cui lo spermatozoo entra nell ovulo Dio schiocchia le dita crea un anima e la inserisce nell ovulo e da allora inizia la vita…
      il sempre magnifico Padreterno, ancora una volta vede meglio di chiunque noi

      .nulla da eccepire!
      Buon fine settimana a tutti

      1. La contraccezione è condannata dalla morale cristiana esattamente come l’aborto. Però l’aborto è un crimine e la contraccezione no. Il tuo zio sacerdote aveva perfettamente ragione. Dal momento in cui è avvenuto il concepimento, si è formata una nuova vita e dunque una nuova anima. La contraccezione invece evita il concepimento e dunque non dà origine a nessuna vita.

        Purtroppo, la stoltezza e l’ignoranza della gente ha fatto sì che aborto e contraccezione fossero considerati sinonimi. Chi non vuole figli, o prende precauzioni o se non è capace si astenga dai rapporti sessuali. Troppo facile prima trombare come maiali e poi dopo che ne esce una gravidanza indesiderata si sopprime una vita. E’ criminale il solo pensarla una cosa del genere.

  2. una madre che uccide il suo bambino, e’ indegna di avere un bambino.
    Quindi e giusto che non abbia figli.

    Il mondo va a puttane, perché proprio la gente di merda
    quella che fa piu figli.

    Ad i leghisti o gli islamici, dovrebbe essere vietato fare figli
    ma in realta sono quelli che ne fanno di piu.

    1. Caro* sono i coglioni di sinistra che sono pro aborto chiedi all illustrissimo Ciampolikkio vedi che ti dice…. Di sicuro stronzate, ti do la mia benedizione abortiscilo che non è peccato

I commenti sono chiusi.