Islamici armati attaccano scuole tedesche: vogliono mattanza bambini

Vox
Condividi!

In un tragico attacco che ha scosso la città di Duisburg, in Germania, due bambini sono stati gravemente feriti in un **attacco con coltello** mentre uscivano da una scuola elementare cattolica.

L’aggressore, identificato come un **jihadista musulmano di 21 anni**, ha lanciato l’assalto ad una scuola nell’area di Duisburg-Marxloh, aggiungendo un tetro capitolo a una recente ondata di violenza contro gli studenti in Germania.

Nonostante le loro ferite, il coraggio dimostrato dai giovani protagonisti, maschio di 9 anni e femmina di 10 anni, è stato notevole poiché sono riusciti a tornare a scuola per chiedere aiuto.

Questo orribile evento segue a breve distanza un altro **attacco con coltello** avvenuto la settimana scorsa a Wuppertal, una città nell’ovest della Germania. Lì, quattro studenti sono stati feriti in un altro assalto islamico compiuto da un compagno di scuola, anch’egli descritto come un **jihadista**, ed è stato anch’egli arrestato. Questi attacchi consecutivi hanno suscitato preoccupazione per la sicurezza dei bambini e l’emergere della violenza islamica mirata negli ambienti educativi.

Vox

Gli attacchi alle scuole di Duisburg e Wuppertal hanno gettato un’ombra sull’islamizzazione nelle scuole tedesche, sollevando interrogativi pressanti anche sulla realtà italiana: ne abbiamo 300mila nelle nostre scuole.

Inoltre, un caso scioccante è emerso in una scuola comprensiva di Neuss, nella Renania, dove un gruppo di studenti tra i 17 e i 19 anni si è costituito come una sorta di “**polizia della Sharia**”. Questi giovani studenti hanno cercato di imporre e far rispettare i dettami della legge islamica, sopprimendo i concetti democratici. Hanno imposto una **separazione per sessi delle classi**, obbligando le studentesse musulmane a non guardare mai in faccia il docente e hanno fatto pressione sui compagni musulmani per seguire le rigide regole dell’Islam. Alcuni hanno accettato per evitare problemi, mentre altri si sono rifiutati e sono stati accusati di essere cattivi musulmani, invocando per loro le punizioni della Sharia, tra cui la lapidazione. La scuola ha segnalato immediatamente l’attività estremista alla polizia, e i giovani sono stati individuati come appartenenti a un gruppo di salafiti che opera in città, obbedendo solo alle regole del Corano e della Sunna¹.

L’eurodeputata della Lega, Silvia Sardone, ha dichiarato: “La situazione è chiara: l’**islamizzazione dell’Europa cresce**, con modalità spesso in totale contrasto con i nostri valori e con i diritti delle donne.” L’Islamismo e l’estremismo si stanno pericolosamente diffondendo, contando sulla debolezza delle istituzioni

(1) Polizia della Sharia in una scuola tedesca. Sardone: “Islamizzazione …. https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-internazionale/polizia-sharia-scuola-tedesca-sardone-islamizzazione-europa-2271099.html.
(2) Sardone (Lega), in Germania ‘polizia della sharia’ in una scuola …. https://agenpress.it/2024/01/20/sardone-lega-in-germania-polizia-della-sharia-in-una-scuola-pericolo-islamizzazione-europa/.
(3) Sviluppi scioccanti in una scuola tedesca: “Gli studenti impongono la …. https://www.qwertymag.it/sviluppi-scioccanti-in-una-scuola-tedesca-gli-studenti-impongono-la-sharia-e-le-ragazze-in-fondo-alla-classe-si-convertono-allislam-al-di-fuori/.




2 pensieri su “Islamici armati attaccano scuole tedesche: vogliono mattanza bambini”

  1. tutti i fascisti hanno sempre preferito ammazzare i bambini, prima degli adulti:
    1) perche sono piu deboli (la loro legge e’ forti con i deboli e deboli con i forti);
    2) perche i bambini hanno piu tempo da vivere e per prolificare;

I commenti sono chiusi.