Propaganda dei teppisti pro-clandestini nelle scuole durante le occupazioni

Vox
Condividi!

Organizzazione nota per avere sobillato le rivolte degli stupratori e spacciatori clandestini nei centri rimpatrio. Valditara dorme?

Emerge una situazione preoccupante nelle scuole di Milano, dove l’associazione “No ai Cpr”, nota per la sua opposizione ai Centri di Permanenza per i Rimpatri (CPR) e per aver organizzato rivolte violente all’interno di questi centri, sta effettuando un tour tra i giovani. Questo gruppo, vicino al terrorismo anarchico, sta sfruttando le occupazioni e le co-gestioni nelle scuole per diffondere idee anti-nazionali e criminali.

Gli istituti che hanno concesso l’ingresso ai propagandisti contro i CPR includono il liceo Severi-Correnti, l’Einstein, il Virgilio e il Manzoni. Il prossimo dovrebbe essere il liceo Parini, sempre a Milano.

Vox

Queste “lezioni” sembrano essere delle vere e proprie conferenze, con l’utilizzo delle strumentazioni scolastiche, come la L.I.M., per proiettare immagini e foto utili alla propria campagna di adesione al movimento No ai Cpr.

Ci sono preoccupazioni riguardo al fatto che estremisti possano liberamente entrare all’interno di una istituzione scolastica durante un’occupazione o, peggio, durante una co-gestione. Non è chiaro se queste “incursioni” siano avallate dai dirigenti scolastici o se basti ricevere una mail da un collettivo per avere l’autorizzazione all’ingresso di una istituzione scolastica frequentata da minorenni in formazione.

(1) I licei aprono le porte ai “No Cpr”. Propaganda durante le occupazioni …. https://www.ilgiornale.it/news/i-licei-aprono-porte-ai-no-cpr-propaganda-durante-2288491.html.
(2) Procedura accelerata di asilo e proroga di trattenimento nel CPR: i …. https://www.meltingpot.org/2022/11/procedura-accelerata-di-asilo-e-proroga-di-trattenimento-nel-cpr-i-ritardi-non-possono-tradursi-in-indebite-limitazioni-della-liberta/.
(3) I CPR durante la pandemia: condizioni di vita insopportabili …. https://www.meltingpot.org/2021/05/i-cpr-durante-la-pandemia-condizioni-di-vita-insopportabili-isolamento-e-negazione-dei-diritti/.