Mattarella ‘manganella’ i poliziotti: “I manganelli sui ragazzi (pro-Hamas) un fallimento”

Vox
Condividi!

E attenti a criticarlo altrimenti vi manda a casa la Digos – vera polizia politica – per lo psicoreato di vilipendio.

VERIFICA LA NOTIZIA
“I manganelli sui ragazzi un fallimento”. Il presidente della Repubblica scavalca Meloni e telefona al ministro dell’Interno in relazione agli scontri tra manifestanti pro-Hamas e polizia che si sono registrati nella giornata di venerdì.

“Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento”, ha detto a seguito delle polemiche che si sono registrate nelle ultime ore. “Il presidente della Repubblica ha fatto presente al ministro dell’Interno, trovandone condivisione, che l’autorevolezza delle Forze dell’Ordine non si misura sui manganelli ma sulla capacità di assicurare sicurezza tutelando, al contempo, la libertà di manifestare pubblicamente opinioni”, si legge nella nota diffusa dal Quirinale.

Vox

Fino a che manganellavano i pacifici cittadini che manifestavano contro le leggi liberticide dei suoi governi, andava bene. Ora che a prenderle sono i figliocci viziati della sua parte politica mentre manifestano con violenza il loro sostegno ai terroristi islamici di Gaza, allora non va bene.

“Stamattina la Lega ha detto che a Elly Schlein andrebbe tolta la scorta perché ha difeso gli studenti. La Lega, ora che anche il presidente Mattarella ha parlato, la vuole togliere anche al Presidente della Repubblica”, dicono fonti del Pd, che preferiscono rimanere anonime, a LaPresse.

Sarebbe un’idea.




4 pensieri su “Mattarella ‘manganella’ i poliziotti: “I manganelli sui ragazzi (pro-Hamas) un fallimento””

  1. toh, Mattonella si sveglia: protesta con Piantedosi per le manganellate agli studenti da parte della polizia. Non ricordo però un suo intervento a favore dei portuali triestini che manifestavano pacificamente e che furono manganellati o aspersi di getti d’acqua in pieno inverno …..

I commenti sono chiusi.