Islamici: gli orrori sulle donne in Italia

Vox
Condividi!

Le mutilazioni genitali femminili (MGF) sono un fenomeno vasto tra i migranti afroislamici che include pratiche tradizionali che vanno dall’incisione all’asportazione, parziale o totale, dei genitali femminili esterni¹. Queste pratiche comportano rischi gravi e irreversibili per la salute delle donne, oltre a pesanti conseguenze psicologiche¹.

In Italia, si stima che tra il 15% e il 24% delle ragazze afroislamiche sia a rischio di MGF². Queste ragazze provengono principalmente da paesi in cui si pratica la mutilazione genitale femminile². L’ultima indagine, realizzata dall’Università Bicocca per il Dipartimento Pari Opportunità nel 2019, rivela la presenza in Italia a gennaio 2018 di 87.600 donne escisse, di cui 7.600 minorenni, e di altre 4.600 a rischio di MGF³.

Le donne straniere tra i 15 e i 49 anni sottoposte a mutilazioni genitali femminili in Italia sono circa 87.600⁴. L’Unfpa, Fondo delle Nazioni unite per la popolazione, stima che 68 milioni di ragazze siano a rischio di mutilazione tra il 2015 e il 2030[^

Vox

(1) Mutilazioni genitali femminili | UNICEF Italia. https://www.unicef.it/media/mutilazioni-genitali-femminili/.
(2) Mutilazioni genitali femminili Quante ragazze sono a rischio in Italia?. https://eige.europa.eu/sites/default/files/documents/20182881_mh0218658itn_pdf.pdf.
(3) Mutilazioni genitiali femminili in Italia: il progetto P-Act. https://www.amref.it/mutilazioni-genitali-femminili-italia/.
(4) Più di 200 milioni le donne nel mondo che hanno subito mutilazioni genitali. https://www.rainews.it/articoli/2023/02/mutilazioni-genitali-femminili-tolleranza-zero-contro-questa-forma-di-violenza-di-genere-d630aa3f-b586-44f5-808f-65cd2e6a2e72.html.

In Italia, il fenomeno delle “spose bambine” è in crescita
, anche se è ancora poco monitorato¹. Secondo i dati rilevati dal Ministero dell’Interno, dal 2019 al 2021 sono stati segnalati 35 casi di matrimoni forzati¹. Questi casi sono aumentati da 7 nel 2019 a 8 nel 2020 e 20 nel 2021¹. L’85% delle vittime sono donne, di cui un terzo sono minorenni, e prevalentemente di origini straniere¹. La maggior parte dei casi è stata rilevata nelle regioni settentrionali, in particolare in Emilia-Romagna e Lombardia¹.

Tuttavia, è importante notare che questi dati potrebbero essere solo la punta dell’iceberg di un fenomeno ancora sommerso¹. Infatti, i casi accertati di matrimoni che coinvolgono minorenni in Italia erano 156 nel 2007², un numero molto lontano da alcune stime internazionali².

(1) Spose bambine, in Italia casi in crescita – ilSole24ORE – Alley Oop. https://alleyoop.ilsole24ore.com/2023/02/20/spose-bambine/.
(2) Spose bambine in Italia, numeri e (troppi) errori | Minori.it – Centro …. https://www.minori.gov.it/it/notizia/spose-bambine-italia-numeri-e-troppi-errori.
(3) 115 milioni di sposi bambini, l’aspetto meno noto dei … – UNICEF Italia. https://www.unicef.it/media/115-milioni-di-sposi-bambini/.
(4) Matrimonio infantile – Plan International Italia. https://www.plan-international.it/girls-get-equal/scopri-di-piu/matrimonio-infantile/.