Passeggera russa, negata acqua in aeroporto: “Disposizioni del ministero”

Vox
Condividi!

Anna Larina, un’insegnante e traduttrice di russo che vive in Italia da oltre 10 anni, ha denunciato su Instagram di non aver potuto acquistare una bottiglia d’acqua al duty free dell’aeroporto di Roma Fiumicino¹².

Le commesse – scommettiamo ucraine – hanno citato come motivazione delle presunte direttive del ministero degli esteri in riferimento alla guerra in Ucraina¹. Dopo la diffusione del video, Aeroporti di Roma (AdR), la società che gestisce lo scalo di Fiumicino, ha espresso solidarietà a Larina².

Vox

Questo incidente ha suscitato scalpore e indignazione, portando alla luce un caso di discriminazione da individui che, magari, all’invasore dell’Italia danno anche il culo².

(1) Fiumicino, la denuncia di una cittadina russa: “In aeroporto non mi …. https://video.repubblica.it/edizione/roma/fiumicino-la-denuncia-di-una-cittadina-russa-in-aeroporto-non-mi-hanno-venduto-una-bottiglia-d-acqua-per-via-del-mio-passaporto/463275/464236.
(2) All’aeroporto di Fiumicino le negano l’acqua perché russa: la denuncia …. https://www.iodonna.it/video-iodonna/attualita-video/sei-russa-niente-acqua-la-denuncia-di-una-donna-allaeroporto-di-fiumicino/.
(3) Roma, chiede l’acqua all’aeroporto di Fiumicino, ma non gliela vendono …. https://www.ilgiornaleditalia.it/video/cronaca/580606/roma-aeroporto-fiumicino-niente-acqua-sei-russa.html.
(4) Fiumicino, la denuncia: “Non mi hanno venduto l’acqua perché sono russa …. https://mediasetinfinity.mediaset.it/video/tgcom24/fiumicino-la-denuncia-non-mi-hanno-venduto-lacqua-perche-sono-russa_FD00000000417626.