Giudici scarcerano un altro stupratore africano, vittima: “Ho paura”

Vox
Condividi!

Su questa notizia:

Perugia, stupro di gruppo in piscina: Dna incastra fratelli africani

Vox

«Adesso che quell’africano è uscito dal carcere ho paura»: sono queste le parole confidate all’avvocato Ruggero Benvenuto dalla giovane 21enne vittima di una violenza sessuale di gruppo subìta l’estate scorsa nella piscina chiusa di Ponte San Giovanni. A poche ore dall’ottenimento degli arresti domiciliari dell’africano accusato di stupro la persona offesa è stata sentita questa mattina dal giudice per le indagini preliminari di Perugia con la formula dell’incidente probatorio.

VERIFICA LA NOTIZIA

La deposizione è durata circa un’ora e mezza. Stando alla ricostruzione del legale alla giovane, quella drammatica notte, è stato offerto un cocktail: «Una bevanda amara che le ha fatto perdere conoscenza e l’ha obnubilata. Lei – riferisce Benvenuto – non assume psicofarmaci ma semplicemente integratori. Produrremo il ‘bugiardino’ al giudice». L’avvocato Vincenzo Bochicchio, appena ottenuta la scarcerazione, ha chiesto al gip di togliere al suo cliente il braccialetto elettronico (peraltro ancora neppure applicato), istanza alla quale si sono opposti il pm e il legale della persona offesa.




Un pensiero su “Giudici scarcerano un altro stupratore africano, vittima: “Ho paura””

  1. sono stanco di ripetere che le nostrane troiette non hanno il cervello collegato quando si fidano di queste merde

I commenti sono chiusi.