Rivolte islamiche, tunisini bruciano tutto per non essere rimpatriati: difesi dal PD

Vox
Condividi!

Il 26 Gennaio 2024, il CPR (Centro di Permanenza per i Rimpatri) di Trapani è stato teatro di violenze islamiche¹. Secondo le testimonianze, i clandestini africani hanno incendiato materassi e coperte, probabilmente nel tentativo di creare scompiglio e fuggire¹. Gli agenti di polizia intervenuti per bloccare i rivoltosi hanno riferito che l’incendio ha reso inagibili ampie parti della struttura¹.

Afroislamici bruciano i centri rimpatri: una regia islamica dietro le rivolte contro l’Italia

La sinistra ha chiesto spiegazioni al governo sulla situazione nel CPR siciliano¹. Invece di chiedere chiarezza sui disordini animati dai migranti, i progressisti hanno accusato le forze dell’ordine di aver usato metodi energici per fermare le agitazioni¹. Il caso è diventato politico, con il Partito Democratico, i Verdi e le ONG che hanno utilizzato le sommosse per puntare il dito contro la polizia e contro le politiche sui rimpatri, già ridicole¹.

Vox

La senatrice di Avs Ilaria Cucchi ha lamentato le condizioni estreme e umilianti in cui vivono gli invasori, per lo più spacciatori e stupratori, definendo i CPR dei “luoghi di privazione dei diritti fondamentali, lager dove non sono rispettati gli standard minimi, dove non c’è nessun rispetto per le persone trattenute”¹. Tuttavia, gli stessi poliziotti intervenuti a Trapani per sedare i rivoltosi hanno ribaltato questa demenziale narrazione¹.

A seguito di due tentativi di sommossa avvenuti a distanza di pochi giorni, gli operatori del CPR siciliano si sono trovati a far fronte a difficoltà logistiche, in attesa che iniziassero i trasferimenti in altre strutture¹.

In questi centri, i poliziotti “hanno solo compiti di vigilanza e di mantenimento della sicurezza interna, ma la gestione è affidata ad associazioni umanitarie, affiancate sempre da mediatori culturali e da personale medico”, ricorda Stefano Paoloni, segretario generale del sindacato di Polizia Sap¹.

(1) “Cosa facevano i migranti”. Smentiti i buonisti: l’altra verità sul Cpr …. https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-locale/i-migranti-cercavano-fuga-laltra-verit-sui-disordini-nel-cpr-2273827.html.
(2) I migranti scappano dai controlli. Ora è rischio tubercolosi. https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-locale/i-migranti-ospiti-don-biancalani-non-vogliono-sottoporsi-2189286.html.
(3) Disordini, roghi, rivolte tra migranti. Notte a ferro e fuoco a Milano. https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-locale/disordini-cagni-e-rivolte-nel-cpr-notte-ferro-e-fuoco-milano-2113275.html.
(4) Don Biancalani, il quartiere contro il prete dei migranti: “Persona …. https://www.ilgiornale.it/news/cronaca-locale/don-biancalani-persona-dannosa-quartiere-e-i-residenti-ne-2252983.html.




Un pensiero su “Rivolte islamiche, tunisini bruciano tutto per non essere rimpatriati: difesi dal PD”

  1. buttate la cuccki con i suoi pari , quando verra’ stuprata a dovere forse la finira’ di rompere i coglioni

I commenti sono chiusi.