Immigrato picchia una trentina di donne a Roma: era libero dopo 15 rapine

Vox
Condividi!

# Arrestato a Roma un 28enne brasiliano per aggressione e rapina

Vox

**Roma** – Un immigrato di 28 anni, di nazionalità brasiliana, Peter Anderson De Vita, è stato arrestato a Roma con l’accusa di aver aggredito e rapinato almeno 24 donne.

L’immigrato era già noto alle forze dell’ordine per fatti risalenti al 2022, quando era stato incriminato per 15 rapine. Nonostante fosse stato giudicato e condannato a 5 anni e 8 mesi di reclusione, l’uomo si trovava ancora a piede libero.

Le vittime delle sue azioni erano principalmente donne. Le indagini sono ancora in corso per stabilire l’esatto numero delle sue vittime e per comprendere come sia stato possibile che fosse ancora libero nonostante la condanna.

Questo caso ha sollevato numerose domande sulla sicurezza delle donne a Roma e sul funzionamento del sistema giudiziario. Mentre le autorità continuano a indagare, la comunità spera che giustizia sia fatta e che episodi simili possano essere prevenuti in futuro.

La notizia dell’arresto ha scosso la città di Roma, alimentando il dibattito sulla sicurezza delle donne e la violenza degli immigrati.

Promemoria che la violenza degli immigrati le donne è un problema che richiede un’azione immediata e decisa.