Polizia libera schiava italiana dal suo padrone africano a Verona

Vox
Condividi!

# Verona: L’Indignazione per l’Inazione del Sindaco Tommasi

L’area dell’ex zoo di Verona è diventata un luogo di terrore e illegalità. Da tempo. Il sindaco se ne è accorto solo ora.

VERIFICA LA NOTIZIA
Una giovane ragazza di Cremona è stata sequestrata, picchiata e stuprata, diventando la schiava di uno spacciatore africano. Questo è un fatto che ha scosso la comunità e ha sollevato domande sulla sicurezza e l’efficacia delle forze dell’ordine locali.

Verona degli immigrati: ragazza stuprata allo zoo e ragazzini picchiati sotto il comune

Vox

Solo dopo che la ragazza è stata salvata dalla polizia, il sindaco Tommasi si è accorto che gli spacciatori africani avevano colonizzato la zona. Questa mattina, la polizia locale di Verona, insieme ai servizi sociali, è intervenuta per sgomberare l’immobile occupato abusivamente. La giovane, dopo essere stata sentita dalle assistenti sociali, è stata affidata a uno dei centri antiviolenza del Comune di Verona.

Nel frattempo, sono in corso le operazioni da parte degli agenti della polizia locale per mettere in sicurezza l’edificio. Durante l’intervento di sgombero e di messa in sicurezza dell’edificio nell’area dell’ex zoo, la polizia locale ha sequestrato alcune dosi di droga, cinque biciclette nuove e due monopattini rubati. Le foto della refurtiva saranno pubblicate sul sito della polizia locale di Verona per permettere ai proprietari di recuperarle.

Questo incidente solleva serie preoccupazioni sulla sicurezza della nostra comunità e sulla capacità delle autorità locali di proteggere i cittadini. È inaccettabile che una tale atrocità possa accadere in pieno giorno in una città come Verona. Il sindaco Tommasi deve rispondere di questa negligenza e prendere misure immediate per garantire la sicurezza dei cittadini di Verona. Verona merita di più.