Preso a cinghiate da 10 minori africani arrivati da Lampedusa

Vox
Condividi!

# Un Atto di Violenza Inaccettabile: Aggressione e Rapina su un Bus a Genova

È con profonda indignazione che riportiamo l’ennesimo episodio di violenza migrante avvenuto ieri sera a Genova, intorno alle 20.45, su un bus della linea 7 di Amt.

Un giovane di 24 anni è stato brutalmente aggredito da un gruppo di dieci immigrati. Questo atto di violenza gratuita e spropositata è un affronto ai principi di civiltà e rispetto per la dignità umana.

Il giovane stava semplicemente tornando a casa quando è stato circondato e attaccato con calci e cinghiate dai migranti. Non contenti di averlo malmenato, gli aggressori gli hanno anche rubato il telefono cellulare. Secondo quanto riferito dalla vittima, gli aggressori sarebbero giovani stranieri, probabilmente minori non accompagnati di nazionalità egiziana residenti in un vicino centro accoglienza.

Vox

Neanche in Egitto rimandiamo i figli dei genitori scrocconi.

La vittima della violenta rapina è stata soccorsa e trasportata in codice giallo all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti, che hanno avviato le indagini per stabilire l’esatta dinamica dei fatti e hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza del bus Amt.

Questo episodio di violenza è un monito per tutti noi. Non possiamo restare indifferenti di fronte a tali atti di violenza. È nostro dovere come società proteggere i più vulnerabili e garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Cosa aspetta questo governo di invertebrati ad abrogare la legge Zampa del Pd che impedisce di rimandare a casa i figli degli immigrati scrocconi?

24enne picchiato e rapinato da minori egiziani su bus




Un pensiero su “Preso a cinghiate da 10 minori africani arrivati da Lampedusa”

  1. Queste cose sono possibili perchè i CRIMINALI (chiesa e stato) che mandano a prendere queste MERDE li istruiscono a comportarsi così per mimare l’uomo nero, spauracchio che serve per intimorire e far tornare all’ovile l’occidentale ormai svegliatosi dal torpore: e non è la prima volta che mandano a chiamare negri e muslì per ottenere questi scopi: lo facevano coi saraceni nel medioevo… Facendoli picchiare dai negri, queste MERDE abituano i bianchi a pensare “meglio sotto la schiavitù di prima che sotto questi qua”: e ovviamente mica penseranno “armiamoci e spazziamo via loro e gli sbirri/governanti complici”… Se l’itaGliano non fosse stato troppo imbevuto di scrupoli religiosi, a quest’ora ci sarebbe già stata una bella rivolta armata che avrebbe spazzato via sia questi CRIMINALI TRADITORI che queste MERDE d’importazione e i LURIDI di Bruxelles e Washington che li garantiscono… E invece si sono fatti persino punzonare con un liquame-killer… MA HA DA PASSA’ A NUTTATA.

I commenti sono chiusi.