Monfalcone islamica, multa a chi sputa per terra

Vox
Condividi!

A Monfalcone, comune a quasi maggioranza islamica in provincia di Gorizia, il sindaco Anna Maria Cisint ha introdotto un’ordinanza che prevede multe da 30 a 200 euro per chi viene sorpreso a sputare per terra, in un disperato tentativo di mantenere il decoro urbano.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questo provvedimento segue un’ordinanza simile adottata l’anno scorso contro chi getta mozziconi di sigaretta per strada.

Vox

Inoltre, Cisint ha affrontato questioni relative al rispetto della legalità nei luoghi di culto utilizzati dalla comunità islamica locale, chiudendo due centri culturali islamici usati impropriamente come moschee. Queste azioni hanno suscitato proteste e critiche, in particolare da parte della sinistra e minacce da parte dei musulmani culminate con una manifestazione contro il Natale e, nei giorni successivi, con la distruzione di Gesù Bambino dal presepe.

Non devono entrare, altrimenti sputeranno sul nostro futuro.




4 pensieri su “Monfalcone islamica, multa a chi sputa per terra”

  1. Ma se sono proprio loro a sputare per terra? Negri e sopratutto quei luridi sporchi cinesi di merda non fanno altro che scatarrare a destra e a manca!!!

  2. Non avete mai visto che cazzo fanno al loro paese merdoso….Iniziano la mattina quando si svegliano a raschiare la gola e proseguono tutto il giorno a sgatarrare come tamarri fino fino a sera.Marciapiedi(quando ci sono)pieni di scracchi,cartacce buttate a terra e rifiuti per ogni dove.In piu’pisciano come ratti dove gli capita.Decoro a parte,lo sputo per terra e’ un ottimo veicolo per la TBC…..

I commenti sono chiusi.