Gang spezza le ossa ad anziane in strada: trascinate e picchiate

Vox
Condividi!

Le forze dell’ordine di Empoli (Firenze) cercano quattro giovani responsabili di una rapina violenta in strada avvenuta il giorno dell’Epifania ai danni di due anziane che stavano camminando in città.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una donna, 83enne, è rimasta ferita in modo grave.

Vox

Era in compagnia di un’amica, 70enne, per una passeggiata quando sono state assalite e la più anziana è stata buttata in terra e trascinata per metri dalla gang per strapparle via la borsa. Ha riportato la frattura del bacino e della spalla, oltre ad un trauma cranico con un versamento ematico. L’83enne è ricoverata in ospedale dove dovrà subire un’operazione chirurgica. I fatti sono avvenuti intorno alle ore 15 nel sottopasso vicino alla stazione ferroviaria.
Una volante della polizia che stava transitando nei paraggi in quei momenti ha attivato immediatamente le sirene mettendo in fuga i giovani. Gli agenti del Commissariato di Empoli si sono messi all’inseguimento ma gli aggressori si sono divisi e hanno fatto perdere le tracce. Indagini sono in corso. Sono state acquisite le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della zona. A nostra madre, spiegano i figli, “è stato rotto il bacino in due punti” ed “è stato sbriciolato l’omero, dovrà essere operata e applicata una protesi”, “non sappiamo se potrà riuscire a tornare autonoma”.
Le due donne, peraltro vicine di casa, stavano percorrendo il tunnel pedonale a braccetto, chiacchierando, quando in quattro hanno sbarrato loro il passo e le hanno strattonate e rapinate. Ma l’83enne è stata trascinata a terra per qualche metro.” Invano le due donne invocavano ‘Aiuto! – raccontano i familiari – Questi quattro giovani non hanno avuto pietà di una donnina alta appena 1 metro 50 per 40 chili di peso. L’hanno strascicata per metri fino a quando non sono riusciti a prenderle la borsa, che purtroppo era rimasta come incastrata a un polso”.
Un automobilista si è fermato per soccorrere le due donne “ma intanto quei delinquenti erano già corsi via”.




Un pensiero su “Gang spezza le ossa ad anziane in strada: trascinate e picchiate”

  1. prenderli, processarli, lavori forzati per qualche anno e poi espulsione con tutto il clan familiare, compresi tutti gli amici, se vogliamo portare un po’ di ordine in questo merdaio di Paese che è diventata l’Italia

I commenti sono chiusi.