Pensionata violentata da profugo africano: “Mi vuoi sposare?”

Vox
Condividi!

Nell’autunno del 2018 un’anziana è stata abusata sessualmente su una spiaggia di Chieti.

VERIFICA LA NOTIZIA

«Mi vuoi sposare?». Con questa frase, ripetuta più volte in un italiano stentato, un somalo di 20 anni aveva provato a circuire la pensionata che faceva yoga a Ortona, in località Ripari.

Vox

Poi era saltato addosso alla donna e l’aveva violentata. Solo la reazione della pensionata, che era fuggita in acqua, e l’intervento dei carabinieri avevano evitato che lo stupro si completasse in modo ancora più orrendo.

L’assalitore, senza fissa dimora con lo status di protezione sussidiaria, è stato arrestato con le accuse di violenza sessuale, atti osceni in luogo pubblico e falsa attestazione sull’identità.