Udine, pugni in testa alle ragazze per tramortirle

Vox
Condividi!

La prima aggressione si è verificata in via Ronchi, poco prima delle 17. L’aggressore, un 23enne di nazionalità marocchina residente a Genova e disoccupato di nome Amine Mounib, ha colpito una donna di 18 anni residente a Udine, sferrando pugni violenti e strappandole la borsetta.

Una seconda aggressione è avvenuta in via Giusti dopo le 22. Anche in questo caso, una donna di 22 anni è stata presa di mira. L’aggressore l’ha colpita alla testa prima di rubarle la borsa.

Le vittime sono state immediatamente soccorse. La prima donna ha ricevuto una prognosi di sette giorni, mentre la seconda, trasportata all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, ha una prognosi di dieci giorni.

Vox

Grazie alle testimonianze e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri della sezione Radiomobile di Udine hanno arrestato Mounib nella serata di sabato 23 dicembre. È stato accusato di rapina e lesioni personali e portato nel carcere di via Spalato.

Udine. Pugni in testa a due donne per rubare la borsetta: preso marocchino




Un pensiero su “Udine, pugni in testa alle ragazze per tramortirle”

  1. Che cos’è l’isolazionismo e perché oggi farebbe bene all’Italia
    ://youtu.be/w7r_2KR6nuw

    L’ Europa e il declino demografico
    ://youtu.be/08pcrKb3Vo4

    Nessuno è profeta in patria: l’eredità di Enoch Powell
    ://youtu.be/4rE960kBMB8

    Demografia e popolazione: in Italia siamo troppi o pochi?
    ://youtu.be/0LRNLMoRaN0

    Il razzialismo in Italia: storia, idee, concetti
    ://youtu.be/fAoA-Jw3wEM

I commenti sono chiusi.