Rivolta immigrati nel centro, bruciano tutto – VIDEO

Vox
Condividi!

Rivolta nel Centro di permanenza per i rimpatri di Gradisca d’Isonzo: gli immigrati hanno appiccato incendi e lanciato blocchi di cemento e tondini di ferro all’indirizzo dei finanzieri, bersaglio anche di sputi e di lanci di liquido, verosimilmente urina, contenuto in alcune bottigliette.

Un finanziere ferito, medicato in pronto soccorso all’ospedale di Gorizia, e altri finanzieri contusi: è il bilancio, denunciato dal Sindacato italiano lavoratori finanzieri, dei disordini avvenuti sabato sera nel Centro di permanenza per i rimpatri di Gradisca d’Isonzo, “quando – secondo quanto riferisce il Silf in una nota – all’interno di un settore alcuni immigrati hanno iniziato a protestare, appiccando incendi e lanciando blocchi di cemento e tondini di ferro all’indirizzo dei finanzieri, bersaglio anche di sputi e di lanci di liquido, verosimilmente urina, contenuto in alcune bottigliette”.

Si tratta, osserva Armando Gallucci, segretario regionale del Silf, di “fatti di una violenza forse mai vista prima, in cui solo il sangue freddo dei colleghi ha evitato il peggio. “È indubbio – conclude Gallucci – che ci sia da aspettarsi un aumento della pressione sulle strutture di accoglienza nel prossimo futuro e bisogna evitare che la gestione degli immigrati irregolari continui a essere affrontata come problema di natura emergenziale, quando si tratta ormai di gestione quotidiana di un fenomeno divenuto endemico e dal quale il Friuli Venezia Giulia non può certo ritenersi immune”.

A riprendere le immagini un’associazione sovversiva, di quelle che sobillano questo genere di azioni violente.

Vox

Centri sociali locali che hanno collegamenti con uno dei partiti frattaglie inglobato nella grande ammucchiata di centrosinistra.

Eversione.

Le espulsioni vanno militarizzate: appena presi vanno caricati in manette su aerei verso una base affittata in Africa. Israele lo fa con l’Uganda.

Immigrati incendiano centro accoglienza perché il barbiere è in ritardo!

Immigrati incendiano centro accoglienza a Torino – VIDEO




2 pensieri su “Rivolta immigrati nel centro, bruciano tutto – VIDEO”

  1. Claudine Gay: nera, donna, woke, forse lesbica, e anche antisemita. Eppure ‘rettrice’ della più importante e costosa università del mondo, Harvard.

I commenti sono chiusi.