Monetine Fontana Trevi alla Caritas: rinnovato il regalo al Vaticano

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ovunque ci sono i soldi c’è la Caritas. Vale anche l’inverso.

La Giunta capitolina ha approvato il rinnovo, per tre anni, del Protocollo di intesa tra Roma Capitale ed il Vicariato di Roma: le monete raccolte nella Fontana di Trevi continueranno ad andare alla Caritas.

Casarini si starà già fregando le mani.

Vox

Le monetine, lanciate come rito propiziatorio nelle acque della Fontana di Trevi dai turisti, sono di proprietà di Roma Capitale.

“Con questo protocollo di intesa, stipulato con il Vicariato di Roma – spiega l’Assessora alle Politiche Sociali e alla Salute Barbara Funari – viene decisa la destinazione, la raccolta e le modalità d’uso delle monete che si trovano nella vasca della Fontana di Trevi per tre anni consecutivi. Il ricavato sarà utilizzato dalla Caritas.

Chi deciderà di lanciare una moneta nella fontana di Trevi sappia che finiranno a loro: