Venezia, Eco-vandali imbrattano di fango San Marco ma nessuno li arresta

Vox
Condividi!

E’ bizzarro che in Italia sia reato scrivere che i clandestini sono clandestini e, invece, sia “libertà di espressione” imbrattare i monumenti.

Spruzzi di fango contro la Basilica di
San Marco, l’obiettivo scelto stavolta
dai vandali gretini.

Vox

Nell’azione, che hanno definito “un al-
larme antincendio”, hanno imbrattato di
acqua e fango i muri esterni della Ba-
silica veneziana, contestati dai
presenti.

Se qualcuno li avesse abbattuti sul posto sarebbe anche finito in galera. Lui si. Loro no.