Guede ha licenza di uccidere le donne perché negro

Vox
Condividi!

Ricordiamo che è uscito di carcere dopo soli 13 anni e una ridicola condanna a 16 anni perché, secondo il tribunale, il suo “percorso di reinserimento è particolarmente avanzato”. Se Turetta cambia nome in Mohammed, tra qualche anno è libero.

Libero dopo nemmeno tredici anni di carcere. Tanto vale la vita di una ragazzina brutalmente assassinata. E nemmeno lo espellono. Lo Stato italiano fa schifo.

Guede picchia a sangue un’altra ragazza ma è libero in Italia

Vox

Ricordiamo che è un amico della Caritas:

Rudy Guede è libero: l’ivoriano condannato per l’omicidio di Meredith Kercher, è fuori dal carcere. Ha ottenuto l’affidamento ai servizi sociali. “Continuerà a studiare e a fare volontariato alla Caritas di Viterbo e non rientrerà in cella”, alloggiando in un appartamento che gli è stato messo a disposizione in centro a Viterbo. Lo riferisce l’avvocato Fabrizio Ballarini, in una intervista su Il Messaggero. Per Guede, detenuto a Viterbo e che usufruiva di un permesso speciale legato alla prevenzione dei contagi covid, il fine pena (16 anni di reclusione inflitti con rito abbreviato) è previsto a marzo 2022. Il Tribunale di sorveglianza, che ha concesso la libertà al trentenne, nella motivazione del provvedimento ha parlato di un percorso di reinserimento particolarmente avanzato.

Il Tribunale di sorveglianza deve andare dove non si dice. Insieme a chi lo ha condannato a 16 anni per il brutale omicidio di una ragazza.