Giulia Cecchettin, obiettivo dello show necrofilo è imporre il meticciato

Vox
Condividi!

L’obiettivo di questa enorme baracconata sul cadavere della povera Giulia Cecchettin è denigrare il maschio italiano per imporre il meticciato.

Vox

Ovviamente è un piano destinato a fallire.

Ha iniziato la sorella contro il patriarcato che non c’è.

Per finire il padre che oggi ha detto che dobbiamo cambiare in nome di Giulia: come se le coltellate alla figlia non le avesse date Turetta ma tutti noi. Come se dietro ogni maschio – ovviamente italiano – ci fosse un potenziale assassino. Bizzarro. Noi non dobbiamo cambiare un cazzo.




5 pensieri su “Giulia Cecchettin, obiettivo dello show necrofilo è imporre il meticciato”

  1. Invettiva, non giaculatoria.
    ://www.treccani.it/vocabolario/giaculatoria/
    ://www.treccani.it/vocabolario/invettiva_(Sinonimi-e-Contrari)/

  2. Ἄκουε πάντα Ascolta tutto

    La nonna forse si è tradita?
    Forse la coscienza ha fatto una confessioncina?

    Intervistatrice: ”lei è diventata la nonna di tutta Italia, purtroppo, suo malgrado. Come Giulia, è diventata simbolo della violenza contro le donne.” (intanto sorrideva)
    La sorridente: ”Beh, accettiamo anche questo, è una cosa che non si può rinunciare perché purtroppo è successo. Non doveva succedere per Giulia, avrei preferito che le cose fossero andate come era deciso. Che non fosse successo questo, perché mai ce l’aspettavamo, neanche Giulia se lo aspettava logicamente. Perché altrimenti non sarebbe certo andato via con lui. No? […]”

I commenti sono chiusi.