Beyoncé “troppo bianca” alla prima di Renaissance

Vox
Condividi!

Beyoncé appare con la “pelle troppo chiara” alla prima a Los Angeles di ‘Renaissance: A Film by Beyoncé’ e sui social viene definita traditrice della razza negra.

La popstar è accusata di essersi ‘sbiancata’.

Vox

Non è la prima volta, già nel 2008 finì nel mirino per una campagna di L’Oréal, all’epoca l’ex Destiny Child apparì con una pelle chiarissima e una massa di capelli biondi. Questa volta, tuttavia, in sua difesa è intervenuta la madre, la fashion designer Tina Knowles, la quale in un lungo post su Instagram ha definito idioti e razzisti coloro che hanno criticato la figlia.

“Ho deciso di scrivere un post – dice – dopo aver visto tutti i commenti stupidi, ignoranti, razzisti su di lei, la pelle chiara e il fatto che aveva i capelli color platino per sembrare bianca”. “Voi idioti – prosegue – decidete che lei sta cercando di diventare una donna bianca e per questo si sta scolorando la pelle? Che tristezza che alcuni della sua stessa gente (intendendo gli afro americani, ndr) vanno avanti con questo tema, con odio e gelosia. Ma davvero? Aveva i capelli platino per fare pendant con il vestito…”.




Un pensiero su “Beyoncé “troppo bianca” alla prima di Renaissance”

  1. Si dimostra che
    1 ai negri fanno schifo i negri
    2 i negri sono razzisti con i negri seppur sbianchettati
    3 i negri odiano la razza dei loro padroni ovvero la razza bianca,….

I commenti sono chiusi.