95% immigrati NON viene in Italia a lavorare

Vox
Condividi!

Nonostante la vulgata dei “migranti che vengono a fare il lavoro che gli italiani non vogliono fare”, l’80 per cento di chi viene regolarmente in Italia NON viene a lavorare. E’, come confermano i numeri, un’immigrazione parassitaria. Essenzialmente la minoranza di immigrati che lavora importa coi famigerati ricongiungimenti familiari figli e mogli per riscuotere assegni familiari, sussidi e pensioni sociali.

Vox

Meloni, in un anno di governo, non ha ancora abolito questa pratica demenziale. C’è un Pdl della Lega in Parlamento che, almeno, mette un freno. Ma è molto molto poco. Basterebbe un decreto.

E quelli che vengon per lavorare fanno lavori a basso costo che non bastano neanche a pagare le loro future pensioni, figuriamoci le nostre. E una volta entrati, anche loro chiamano i parenti a scroccare.

Se includiamo i clandestini, la percentuale dell’80 per cento di scrocconi sale al 95 per cento.