Ladre rom bloccate dalla folla dopo aver picchiato una donna

Vox
Condividi!

E il governo continua ad assegnare porti italiani.

Prima hanno rubato la borsa di una turista. Poi l’hanno picchiata per cercare di scappare. Ma sono stare circondate da una folla di cittadini hanno impedito loro la fuga. Poi sono arrivati i carabinieri e le hanno arrestate.

Si tratta di due donne bulgare, di 31 e 40 anni arrestate ieri pomeriggio in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Firenze Campo di Marte hanno. Le due sono ritenute responsabili dei reati di rapina e possesso di documenti di identificazione falsi.

Tutto è successo in via Borgo San Lorenzo. Le due donne erano riuscite a rubare mille euro in contanti dalla borsa di una turista asiatica intenta a passeggiare in centro. La turista una volta che ha capito di essere stata derubata ha provato a bloccare le due ladre e a impedire loro la fuga.

Vox

Ma le due ladre hanno aggredito fisicamente la vittima per provare a scappare. Ma non hanno fatto i conti i cittadini. Che hanno visto la scena, sono riusciti a circondarle e bloccarle fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

I Carabinieri, allertati tramite richiesta al 112 NUE, arrivati sul posto hanno ricostruito la dinamica dei fatti, e hanno arrestato le bulgare. Che oltretutto al momento dell’identificazione hanno mostrato documenti d’identità contraffatti.

Alla fine sono state condotte presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria. I soldi rubati sono stati restituiti alla turista asiatica.

Ladre bloccate dalla folla dopo aver derubato e picchiato una turista