Arrestati 16 supporter di Hamas grazie al video di RadioGenoa

Vox
Condividi!

Grazie al video diffuso da @RadioGenoa il 17 ottobre scorso la polizia di Bruxelles ha potuto identificare e arrestare un gruppo di pericolosi delinquenti afroislamici che terrorizzavano il quartiere di Marolles.

Nel corso delle perquisizioni sono stati rinvenuti 18.180 euro, 32 palline di cocaina, 2 kg di cannabis, munizioni, 4 pistole, banconote false, un machete, un taser, orologi di lusso, abiti di lusso, una ventina di telefoni cellulari nonché divise di polizia.

VERIFICA LA NOTIZIA

I fatti sono emersi nel corso dell’inchiesta condotta nell’ambito di una clip registrata nel quartiere di Marolles, a Bruxelles, il 14 ottobre, quando erano arrivate numerose chiamate di emergenza per segnalare colpi di arma da fuoco esplosi in aria da un gruppo di immigrati di seconda e terza generazione.

Sulla base delle immagini sono stati identificati 16 sospetti, di cui 5 minorenni. Durante le perquisizioni, che hanno coinvolto quasi 200 agenti di polizia, sono stati arrestati 14 sospetti. Due sospettati si sono consegnati spontaneamente alla polizia poco dopo. Nel corso di questa azione altre due persone sono state arrestate per altri reati.

Vox

Nove sospettati sono stati messi a disposizione dell’accusa, tre dei quali sono stati posti sotto mandato di arresto dal giudice istruttore incaricato del caso. Due minorenni sono stati collocati nell’IPPJ. L’indagine è ancora in corso.