Massacrato da tre immigrati perché urta la loro femmina

Vox
Condividi!

Indaga la Polizia sul violento pestaggio avvenuto nella tarda serata di mercoledì 22 novembre nel centro di Intra. La vittima un uomo.

Ad aggredirlo tre extracomunitari, che lo hanno atteso all’uscita di casa in una sorta di agguato, per iniziare a colpirlo violentemente con pugni e calci.

L’uomo è riuscito poi a fuggire e a chiedere aiuto ed è stato trasportato all’ospedale Castelli con lesioni piuttosto gravi.

Vox

Secondo le prime informazioni, potrebbe essere stato aggredito per aver inavvertitamente urtato, qualche ora prima, una donna che si trovava con i tre stranieri.

Massacrato da tre immigrati perché urta la loro donna




11 pensieri su “Massacrato da tre immigrati perché urta la loro femmina”

  1. Coincidenza!

    aggredito per aver inavvertitamente urtato, qualche ora prima, una donnache si trovava con i tre stranieri.

    Adriano Scianca, ”Migrante accoltella tre bimbi all’uscita della scuola. Scoppia la rivolta a Dublino”, La Verità, Venerdì 24 Novembre 2023, pagina 13.

    1. ”l’uomo è un algerino, rivelando l’incredibile (se fosse confermato) episodio che avrebbe fatto scattare l’aggressione: una donna lo avrebbe accidentalmente urtato e lui, per tutta risposta, avrebbe tirato fuori un coltello e pugnalato lei e i tre bambini che erano con lei</b.''

    2. Coincidenza! sincronicità!

      aggredito per aver inavvertitamente urtato, qualche ora prima, una donna che si trovava con i tre stranieri.

      ”l’uomo è un algerino, rivelando l’incredibile (se fosse confermato) episodio che avrebbe fatto scattare l’aggressione: una donna lo avrebbe accidentalmente urtato e lui, per tutta risposta, avrebbe tirato fuori un coltello e pugnalato lei e i tre bambini che erano con lei.”
      Adriano Scianca, ”Migrante accoltella tre bimbi all’uscita della scuola. Scoppia la rivolta a Dublino”, La Verità, Venerdì 24 Novembre 2023, pagina 13.

    3. ://voxnews.info/2023/11/25/wilders-abbiamo-importato-un-mostro-in-europa-lislam/

      Ieri, poco dopo aver letto e ascoltato ”rotte appels”, ossia ”mele marce”, ho ritrovato questo ottimo commento di Werner, in cui leggesi:

      ”… Le mele marce vanno buttate dal cesto, non messe assieme a quelle buone da mangiare …”
      ://voxnews.info/2022/07/10/limam-che-schifa-le-donne-italiane-quando-le-tocco-mi-devo-lavare-video/

  2. Coincidenza multipla!
    Spesso le coincidenze sono multiple.

    Lunedì 13 novembre ho letto questo articolo
    ://www.ilprimatonazionale.it/approfondimenti/un-premierato-che-non-e-un-premierato-analisi-della-riforma-meloni-271190/

    in cui leggesi “papocchio meloniano”

    subito dopo ho veduto la prima pellicola della trilogia de ”Lo Hobbit”, un capolavoro splendidissimo.
    Uno dei tre troll pronuncia il verbo ”impapocchiare”.

    ://www.treccani.it/vocabolario/impapocchiare/

    Gl’innocui, simpatici, buffi hobbit hanno piedi grossi, pelosi e scalzi.

    Martedì 14 novembre è uscito un articolo di Marcello Veneziani, che non mi è poco piaciuto, intitolato
    ”La mitologia mite di Tolkien spiega il successo a destra del suo «librone».
    La mostra a Roma sull’universo dello scrittore dell’Anello riporta alle origini del culto.”
    La Verità, pagina 21.

    1. Mi sono ricordato che gl’innocui, simpatici, buffi hobbit hanno piedi grossi, pelosi e scalzi.
      Martedì 14 novembre è uscito un articolo di Marcello Veneziani, che mi è poco piaciuto, intitolato…

    2. Molti mesi fa, lessi in un articolo di Vox ”delirio megalomanico”, subito dopo aver pensato queste due parole in connessione a non mi ricordo chi e cosa.

I commenti sono chiusi.