BIMBE SGOZZATE A DUBLINO, SCOPPIA RIVOLTA

Vox
Condividi!

La bambina di cinque anni gravemente ferita nell’attacco con coltello a Parnell Square, Dublino, è “ancora in condizioni molto gravi”, così come un’assistente scolastica rimasta ferita.

Dublino, ufficiale: sgozzatore di bambini è immigrato algerino con cittadinanza irlandese

Stanotte la rivolta popolare dopo la conferma che l’attentatore è un algerino naturalizzato irlandese che vive in zona da vent’anni: 11 veicoli della polizia distrutti negli scontri. Ci sono stati 34 arresti. Il commissario del Garda Drew Harris ha affermato che “non abbiamo mai visto un disordine pubblico come questo prima”.

Vox

DUBLINO, CITTADINI BRUCIANO HOTEL CHE OSPITA IMMIGRATI




2 pensieri su “BIMBE SGOZZATE A DUBLINO, SCOPPIA RIVOLTA”

  1. il popolo irlandese, ha sempre dimostrato di essere un popolo superiore.
    Ricordo quando nel 2009 fu l’unica nazione a dire NO al trattato di Lisbona.

    Tutta le grandi multinazionali, hanno sede in Irlanda, perché c’e un basso carico fiscale.
    Questo significa che non e’ facile per la classe politica spennare il popolo irlandese.

    La questione e’ sempre la stessa.
    Quale percentuale vi e’ in uno Stato
    di partigiani combattenti,
    e di immondizia fascio-catto-PDocchia e fascio-catto-leghista.

    Tutti i problemi del mondo, si riducono solo a questo rapporto.

    1. l’islamizzazione del mondo,
      serve appunto a questo, ovvero:
      ridurre ulteriormente la percentuale dei partigiani combattenti complessiva
      e aumentare la percentuale di immondizia sociale.

      Dopo preparatevi al nuovo fascismo nelle vesti di religione, ancora piu subdolo, perché viene mascherato agli occhi degli idioti,
      come pace e amore
      anziché una ideologia dittatoriale mafiosa-criminale.

I commenti sono chiusi.