AFRICANO PALPEGGIA CARABINIERE: CALCI E PUGNI PERCHE’ NON CI STA

Vox
Condividi!

Non hanno limiti.

È stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e violenza sessuale un ventenne con cittadinanza somala, che ha aggredito un carabiniere.

Il giovane stava litigando con un suo connazionale nei pressi del pronto soccorso dell’ospedale Galliera: quando i militari sono intervenuti per evitare che la lite degenerasse il ventenne si è scagliato contro un carabiniere, lo ha palpeggiato nelle parti intime e ha tentato di colpirlo con calci e pugni.

Vox

L’uomo era pregiudicato proprio per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e violenza sessuale.

AFRICANO PALPEGGIA CARABINIERE