Bambina stuprata da africani in Sardegna

Vox
Condividi!

Nuovo aggiornamento su età vittima e numero stupratori:

Violentata da branco africani: volevano comprarla con la droga

Sulla notizia della bambina o ragazzina – ancora non è nota l’età della vittima – stuprata in Sardegna da due africani, ci sono particolari e precisazioni.

BAMBINA ITALIANA STUPRATA DA DUE AFRICANI SBARCATI IN SARDEGNA

Vox

Gli stupratori erano tunisini, già noti per ‘episodi’ simili in zona. E oltre i due arrestati avrebbero partecipato allo stupro almeno una decina di africani.

Due persone arrestate ad Arzachena per violenza sessuale di gruppo su una minorenne.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sull’episodio, avvenuto la sera del 21 ottobre scorso, procedono i carabinieri di Arzachena, reparto territoriale di Olbia.

La vittima è una ragazza del posto, quella sera si trovava assieme ad un amico in centro quando sarebbe stata aggredita e violentata.

I due fermati sono entrambi tunisini di 31 e 26 anni.

La stessa vittima avrebbe individuato i presunti autori dello stupro, fermati ieri sera e condotti nel carcere di Bancali in attesa dell’udienza di convalida. Le indagini non si fermano qui: altre persone sarebbero coinvolte, sempre stranieri che avrebbero assistito o partecipato alla violenza.

L’episodio ha profondamente colpito la comunità di Arzachena: sia per la giovane età della vittima, sia perché in paese già c’erano stati problemi con il gruppo di stranieri accusato della violenza.




2 pensieri su “Bambina stuprata da africani in Sardegna”

  1. “Si trovava in centro con un amico quando è stata aggredita e violentata”. Cioè, fatemi capire, se stava di sera in una piazza, con un AMICO, come sono riusciti questi ad aggredirla in un luogo frequentato da altre persone? E l’amico invece? Cosa stava facendo? Non l’ha difesa?

I commenti sono chiusi.