Tim, Cda dice sì a cessione rete al fondo americano Kkr

Vox
Condividi!

Le privatizzazioni di aziende strategiche e la cosiddetta ‘libera concorrenza’ in settori come energia e telecomunicazioni sono state una tragedia imposta. Il liberismo crea agglomerati ai quali si può resistere solo con aziende statali nei settori strategici. E’ completamente inutile avere decine di aziende telefoniche visto che la rete è sempre la stessa o avere decine di fornitori di corrente quando la rete è sempre la stessa.

Vox

Il Cda di Tim che si è appena concluso, secondo quanto si apprende, avrebbe dato il via libera alla cessione della rete al fondo statunitense Kkr.




4 pensieri su “Tim, Cda dice sì a cessione rete al fondo americano Kkr”

  1. Tim non è una qualsiasi azienda di telecomunicazioni, come erede Sip, resta proprietaria della maggioranza delle infrastrutture quali cavi, antenne, selettori e soprattutto clusters.
    “Astutamente” stiamo cedendo allo straniero le chiavi di accesso persino ai dati governativi.

I commenti sono chiusi.