Azerbaigian islamico attacca l’Armenia cristiana su mandato di Erdogan

Vox
Condividi!

L’Azerbaigian islamico ha attaccato l’Armenia cristiana. Per la precisione il territorio conteso dall’Artsakh. Tutto nasce dalle politiche filo occidentali del nuovo presidente che ha provato a staccarsi dall’alleanza con la Russia per passare alla Nato. Fino ad oggi, l’unico motivo che teneva buoni gli Azeri era la garanzia che la Russia sarebbe intervenuta. Per questo ci sono proteste popolari a Erevan.

Vox




8 pensieri su “Azerbaigian islamico attacca l’Armenia cristiana su mandato di Erdogan”

  1. Gl’italicidi ed europeicidi orcacci turchi devono essere repulsi al di là del mar Caspio!
    Tornino a fare i pastori erranti nelle steppe centrasiatiche!

  2. Vergogna eterna ai nostro politicandi pavidi, codardi e turcofili.
    Tutto cominciò dall’assurda pretesa mussoliniana di avere maggiore peso nel Mediterraneo orientale, a spese della Grecia che è un paese nostro amico e fratello dai tempi dell’Antichità.
    Bisogna tornare alla politica gloriosa dell’Italia monarchica e liberale, quella batté i turchi nel 1911, e vinse la Grande Guerra.

I commenti sono chiusi.