Bologna, clandestino esige di stuprare 13enne in strada

Vox
Condividi!

Le due ragazzine, una 13enne e una quasi coetanea solo di poco più grande, camminavano in via Saragozza, fuori porta. Lui, un 27enne moldavo, era in bici. Secondo il racconto delle giovanissime a un certo punto si è avvicinato e ha molestato la ragazzina tredicenne, toccandola nelle parti intime. Poi si è allontanato ma presto è tornato indietro, probabilmente con l’intento di proseguire nelle molestie. Le urla delle due giovani però avevano messo in allarme una pattuglia della polizia che stava passando per la via, e gli uomini delle volanti hanno così potuto bloccare l’aggressore. Irregolare sul territorio, con un falso documento romeno che avrebbe ammesso di aver acquistato, l’uomo è stato prima trattenuto in questura, denunciato per violenza sessuale e il possesso del documento falso, infine espulso direttamente dal paese. Per le due giovani una brutta esperienza, tanta paura ma per fortuna nessun bisogno di ricorrere alle cure del 118.

Vox

Bologna, 13enne violentata da un immigrato