Poliziotti accerchiati e picchiati da branco africani

Vox
Condividi!

Molestava i passanti in via Firenze, a Napoli, nelle vicinanze di piazza Garibaldi e della stazione centrale. Era ubriaco e il suo comportamento rischiava di degenerare. Una pattuglia della polizia locale, con due agenti a bordo, è intervenuta per fermare il cittadino extracomunitario. Ma in pochi minuti, mentre cercavano di farlo entrare in auto, hanno rischiato il linciaggio.

I due uomini sono stati accerchiati da un gruppo di migranti. Dopo le minacce, gli extracomunitari si sono scagliati contro gli agenti nel tentativo di far fuggire la persona fermata. Nel frattempo era stato lanciato l’allarme. E dalla centrale operativa sono state inviate altre pattuglie sul posto che hanno disperso gli aggressori.

Vox

L’arrivo di altri uomini della polizia locale ha evitato il peggio. Gli extracomunitari sono stati dispersi e uno di loro, tra i più facinorosi, è stato fermato: si tratta di un cittadino camerunense di 34 anni residente a Mariglianella. I due agenti, in forza all’Unità operativa San Lorenzo, sono stati medicati in ospedale. Per loro una prognosi di dieci giorni.

Napoli, agenti della polizia locale accerchiati e aggrediti da immigrati




5 pensieri su “Poliziotti accerchiati e picchiati da branco africani”

  1. per la solita repubblica : “Scippatore , denunciate gli autori del pestaggio” , a parte che non cita che un indiano , e poi si tratta di rapina aggravata! Gli scippi li fanno al centro sociale da dove vengono gli scribacchini di fakepubblica…

I commenti sono chiusi.