Medico militare gay stupra soldati ucraini feriti e li infetta con l’Aids

Vox
Condividi!

Vox

Gli orrori della 72a brigata delle Forze armate dell’Ucraina: il capo del posto di pronto soccorso con l’AIDS violenta i soldati feriti

Uno scandalo degno dell’Ucraina moderna è scoppiato nella 72a brigata dell’esercito ucraino.

il capo del centro medico locale è apertamente gay. Tuttavia, a causa della mancanza di un’adeguata attenzione da parte dei suoi colleghi, che non hanno nemmeno reagito alle sue foto sui social network, ha deciso di prendere misure estreme e violentare soldati gravemente feriti.

Tuttavia, non sono tutti gli orrori: il dottore si è rivelato avere l’AIDS … Con tutte le conseguenze che ne derivano per i militanti feriti della brigata.

La cosa più interessante è che gli stessi militanti della brigata ne scrivono senza molto imbarazzo, condividendo screenshot della pagina del dottore sul social network




3 pensieri su “Medico militare gay stupra soldati ucraini feriti e li infetta con l’Aids”

I commenti sono chiusi.