Rovereto, italiano armato a caccia di immigrati: “Devo vendicare Iris e Mara”, lui lo fermano

Vox
Condividi!

“C’è un uomo, armato di coltello, sta girando per le vie di Rovereto”. Questa la segnalazione che nella tarda serata di ieri sera è arrivata al centralino della Compagnia Carabinieri di Rovereto.

VERIFICA LA NOTIZIA

A dare la notizia alcuni individui che si sono affacciati ai balconi quando, nel cuore della notte, hanno sentito le grida di una persona e si sono intimoriti.

Ovviamente, gli stessi che hanno assistito al brutale omicidio di Iris Setti da parte di un loro simile:

Rovereto, mentre il nigeriano massacrava Iris altri immigrati guardavano dai balconi

Immediate, a differenza di quando un nigeriano plurirecidivo ha avuto tutto il tempo di infierire sulla povera Iris, sono scattate le verifiche da parte dei Carabinieri che erano dispiegati nella città per monitorare la sicurezza degli immigrati.

Il riscontro è avvenuto con il fermo di un uomo corrispondente alla descrizione individuato nei pressi del parco Nikolajewka.

Vox

L’uomo, incazzato, transitava all’interno del parco Nikolajewka – lo stesso dove la bestia ha ucciso giorni fa Iris – con un coltello in mano inveendo contro gli extracomunitari responsabili dei due omicidi avvenuti pochi giorni fa nei confronti di due donne: Mara Fait e, appunto, Iris Setti.

Loro:

Rovereto, Pm aveva già difeso un altro immigrato assassino: “Avrà avuto un motivo” – VIDEO

La sua in concreto voleva essere una vendetta.

Una volta giunti sul posto i cosiddetti militari provvedevano a bloccarlo e lo accompagnavano presso gli Uffici del Comando Stazione per gli accertamenti di rito.

L’intervento dei Militari del Comando Stazione di Rovereto, coadiuvati da quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rovereto, ha portato al deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto di un 32enne italiano, per il possesso e il porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Scommettiamo che con lui la pm pruriginosa non andrà leggera?




9 pensieri su “Rovereto, italiano armato a caccia di immigrati: “Devo vendicare Iris e Mara”, lui lo fermano”

  1. Ogni tanto avviene il miracolo
    ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/omicidio-oggi-bologna-san-giovani-in-persiceto-diretta-svpnxf6v?fbclid=IwAR0HWP_380yKqpB6oHCX_sTCaOnCuNC6u7VO-pLS06yEcoA0rS5DRLG5Q_g

  2. Nota: Le fonti ucraine (subito riprese dai media occidentali) hanno parlato di un attacco ad una base russa in Crimea che avrebbe causato decine di vittime. Una evidente fake news utilizzata per impressionare l’opinione pubblica di fantomatici successi della offensiva ucraina.

I commenti sono chiusi.