Cosa fanno appena sbarcati a Lampedusa: “Violentano donne e bambini”

Vox
Condividi!

Gli africani non aspettano di arrivare a Rovereto per uccidere e stuprare, si portano avanti già appena sbarcati a Lampedusa.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Vi facciamo venire a casa nostra senza documenti senza niente, lavorate per avere soldi per partire e dopo che arrivate diventate banditi visto che siete in minoranza”, scrive un tunisino esasperato rivolgendosi ai subsahariani.

Vox

Nel suo messaggio si fa riferimento anche al centro di prima accoglienza di Lampedusa dove, denuncia, i subsahariani “aggrediscono donne tunisine e bambini piccoli”.

La violenza dei migranti che provengono dall’Africa nera è quasi una costante nei discorsi dei tunisini ma ora sembra si stia aprendo un nuovo fronte, che va a ricollegarsi anche con i numerosi naufragi e problemi che si stanno verificando davanti alle coste nordafricane. Sembra che gli abitanti delle isole Kerkennah abbiano dichiarato una sorta di “guerra” al transito dei barchini di subsahariani, che stanno ora incontrando molte difficoltà nelle loro partenze da Sfax. “Pensavate che il mare fosse un gioco! E ora non dimenticate che i kerkeniani hanno giurato di non farvi passare nemmeno in mare, quindi affonderete”, si legge ancora in un messaggio. Quindi, l’uomo aggiunge: “Ci sono uomini nel nostro mare che possono farvi la guerra se devono. Viva la Tunisia, Sfax e i kerkeniani”.




4 pensieri su “Cosa fanno appena sbarcati a Lampedusa: “Violentano donne e bambini””

  1. Il paese- responsabilità della classe politica e degli apparati di regime in genere- è destinato alla morte termica. Non governa una destra seria ma un’accozzaglia raccogliticcia. La chiesa cattolica ( si spera nella sua rovina sfacelo) fa il resto)-. Quanto a Meloni e Salvini stendiamo un velo. Per carità di patria.

  2. Il grande demente al viminale si chiede pure “cosa dobbiamo mettere ulteriormente in campo per assicurare una sempre maggiore protezione dei cittadini”
    No, chiediti casomai cosa devi togliere dal campo.
    Non è per niente difficile da capire.
    Con dei minorati simili al governo siamo davvero spacciati.

    1. Ha ragione Lorenzo, sono ritardati, atrocemente ritardati, micidialmente ritardati, devastantemente ritardati.

      Naufragio Cutro, Meloni incontra i familiari delle vittime
      ://youtu.be/tyBrQt6LTMU

      Meno male che i parenti delle vittime di Cutro erano “infuriati” col governo Meloni! [ESCLUSIVA]
      ://youtu.be/94LXpWstzCQ

I commenti sono chiusi.