Paura sul bus: immigrato cerca di dirottare il mezzo, 70 passeggeri terrorizzati

Vox
Condividi!

Aveva perso la fermata e per scendere dal bus in corsa ha pensato di aggredire l’autista, staccare le chiavi del mezzo dal quadro e costringere così alla fermata. Ma il pullman stava viaggiando sull’autostrada A16 Napoli – Canosa, in direzione Bari e il gesto di un cinquantenne extracomunitario ha messo a serio rischio la sicurezza di 70 passeggeri del bus Air diretto a Foggia.

L’episodio è accaduto ieri sera, sul pullman di Air Campania partito dal Metropark di Napoli.

Vox

Sull’episodio sta indagando la Polizia Stradale intervenuta sul posto, ma stando a una prima ricostruzione l’uomo, a quanto pare, diretto ad Avellino, non è sceso alla fermata di Mercogliano. Poco dopo il bus ha imboccato il casello di Avellino Ovest e ha proseguito per l’A16/E842 in direzione Bari.

È stato in quel momento che il cinquantenne si è avvicinato all’autista chiedendo di fermare la corsa e di farlo scendere in piena autostrada.

L’autista, Alessandro Volpe, 35 anni, ha provato a spiegare che la manovra non era possibile, ma l’uomo ha iniziato a urlare, poi si è scagliato contro l’operatore ed è riuscito a strappare le chiavi dal quadro mentre il bus viaggiava a 80 km orari.

L’autista, che ha immediatamente allertato le forze dell’ordine, a fari spenti e con il motore che perdeva di potenza, è riuscito a condurre il bus in folle fino all’ingresso della prima area di servizio, l’Irpinia Sud sulla A16 al km 44 direzione Canosa, mettendo in salvo i circa 70 passeggeri che si trovavano a bordo. Sul posto, in pochi minuti, gli agenti della Polizia Stradale che hanno preso in consegna l’uomo. Il bus ha poi ripreso la marcia, raggiungendo Foggia con trenta minuti di ritardo.

Paura sul bus: immigrato vuole scendere e strappa le chiavi




2 pensieri su “Paura sul bus: immigrato cerca di dirottare il mezzo, 70 passeggeri terrorizzati”

  1. ma siamo un paese normale? 70 passeggeri di un autobus non reagiscono di fronte alla prepotenza di una scimmia e aspettano inerti l’arrivo della polizia? siamo un paese senza futuro!

I commenti sono chiusi.