A 17 anni stuprata da 5 africani con cittadinanza belga: cinghiate e umiliazioni per il fidanzato

Vox
Condividi!

Una ragazza francese è stata stuprata a Malta da cinque africani con cittadinanza belga. Il suo accompagnatore è stato pestato a sangue ed umiliato a cinghiate mentre il branco di africani riprendeva la scena.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quando si sveglia, la ragazza francese si rende conto di essere completamente nuda e che il suo aguzzino la sta abusando. Altri africani osservano la scena e filmano con i telefonini. Un incubo che è durato 8 ore di fila, dalle 5 del mattino alle 13, secondo la polizia locale.

Vox

Allo stesso tempo, l’adolescente svizzero che era con la ragazza ha subito un pestaggio ed è stato persino frustato con una cintura. Anche questi fatti sono stati filmati, precisa l’ispettore incaricato delle indagini, Giovanni Spiteri.

Uno degli aggressori ha anche acquistato online una borsa Louis Vuitton del valore di 2.000 euro con l’iPhone di una delle vittime. Si è anche preso cura di inserire il suo indirizzo di consegna, la sua casa a Bruxelles. Perché sono animali parlanti.

Il giorno successivo le due vittime si sono recate in questura e hanno fornito alla polizia l’indirizzo dei cinque aggressori. La polizia è arrivata in tempo, poco prima che lasciassero l’appartamento per raggiungere l’aeroporto e tornare in Belgio.

I cinque belgi: Masuekama Kabangu Dany, 20 anni, Kamangu Lema Lelo Arnaud, 18 anni, Muogo Mukengerwa N’Domba Amani, 20 anni, e altri due diciassettenni della stessa razza sono stati portati davanti al magistrato Caroline Farrugia Frendo mercoledì pomeriggio.

Uno degli stupratori minorenni è un ex calciatore della nazionale del Belgio.

Andavano castrati appena sbarcati in Europa.




3 pensieri su “A 17 anni stuprata da 5 africani con cittadinanza belga: cinghiate e umiliazioni per il fidanzato”

  1. Prima o poi as salteranno anche la Svizzera de noi aUtri… Tanto perché mamma culona capisca che può capitare pure a casa loro, grazie aT. ELLA

  2. Volevo vederci più chiaro su questa storia, perché se questi sono stati aggrediti da quel gruppo di neri un motivo c’è, e allora scopro che uno di queste 5 bestie è l’ex fidanzato di questa ragazza, che incontrando il suo ex, decise di seguirlo nell’albergo dove alloggiava, in barba al suo attuale fidanzato bianco, che la seguita ed è stato picchiato, perciò tutto ciò che è accaduto è colpa della stessa zoc….la. maledette, queste donne sono veramente pericolose, sia per sé stesse che per gli altri.

    1. Le donne sono sempre pericolose, in ogni caso, a prescindere, quando ti svuotano il portafoglio, quando pretendono a priori, quando vogliono avere sempre ragione, quando prima ti amano e poi dopo ti portano via tutto, quando cambiano l’umore quattrocentosettantadue volte al giorno, ecc ecc

      Vado retro Satanasse.

I commenti sono chiusi.