Immigrato strangola donna per strada per poi stuprarla

Vox
Condividi!

Terrore nel centro di Napoli. Il solito IMMIGRATO di 28 anni ha violentato una ragazza la scorsa notte: l’ha toccata nelle parti intime stringendole le mani al collo e tentando di strangolarla per poi stuprarla.

La vittima, una 21enne, era uscita a fumare una sigaretta quando è stata bloccata dall’immigrato.

Vox

La polizia durante un servizio di controllo del territorio ha udito le urla della povera ragazza ed è riuscita ad evitare lo stupro della bestia da abbattere.

Immigrato stringe le mani al collo di una donna per violentarla




9 pensieri su “Immigrato strangola donna per strada per poi stuprarla”

    1. Un latinos de mierda. Un sudamericano. Uno di quelle facce da cazzo con il tatuaggio del buco del culo sulla bocca.

      1. I sudamericani di buono hanno solo le loro fantastiche donne, brasiliane argentine venezuelane colombiane ecc ecc… 😁😁

        1. Hanno di buono che sono cristiani come noi, chiassosi, ubriaconi, delinquenti ma anche lavoratori, capaci, di cuore…io non ce l’hoaffatto coi sudamericani anzi, penso che sarebbero d’aiuto.

          1. Mmm non cercare alleanze con quelle merde, son tutti meticci discendenti dei sanguinari maya e incas, lascia perdere. La criminalità sopratutto di gangs è composta da bande di latinos, ecuadoregni, salvadoregni, peruviani, honduregni, brutta gente, tutta quella feccia li insomma. I latinos sono canaglie e se vengono qua è solo per depredare e rompere il cazzo. Problema identico negli states. Per uno buono, mille sono carogne. Non ti fidare mai di quei serpenti, sopratutto di quelli tatuati.

  1. Molti, troppi italioti simpatizzano per le rivolte della teppaglia francese. Tipici cornuti sottomessi che fanno trombare le mogli e le figlie ai negri.

I commenti sono chiusi.