Migliaia di islamici assaltano Trieste e poi stuprano: siamo senza frontiere – VIDEO

Vox
Condividi!

A proposito di questa notizia:

Pakistano si divertiva a violentare donne e bambini sui bus di Vicenza – VIDEO

Vox

E’ uno dei ventimila clandestini islamici che ogni anno passa la frontiera orientale. Tanti sono stati nel 2022. Quest’anno i numeri sono quasi raddoppiati. E parliamo solo di quelli individuati. Un esercito ostile che poi dilaga nelle nostre città e le mette a ferro e fuoco:




Un pensiero su “Migliaia di islamici assaltano Trieste e poi stuprano: siamo senza frontiere – VIDEO”

  1. Se un musulmano aprisse il libro di Storia e leggesse della battaglia di Poitiers (732), si riconoscerebbe in Carlo Martello o in Abd al Rahman?
    Se leggesse della battaglia di Las Navas de Tolosa (1212), si riconoscerebbe in Alfonso VIII, in Sancio VII, in Pietro II o in Muhammad al Nasir?
    Se leggesse dell’assedio di Bisanzio (1453), dell’assedio di Otranto (1480), dei due assedi di Vienna (1529; 1683), si riconoscerebbe negli assediati o negli assedianti?
    Marocchini, algerini, tunisini, egiziani, senegalesi, guineani, ganesi, ivoriani, nigeriani, congolesi, turchi, siriani, iracheni, arabi, afgani, pachistani, indiani, bengalesi, cinesi, amerindi, possono riconoscersi nelle statue degli antichi romani e italici, o nella storia dei comuni medievali e delle repubbliche marinare, o nei ritratti degli umanisti dei sovrani rinascimentali, o nelle effigi e nelle statue dei patrioti risorgimentali, nei garibaldini, o nelle foto e nelle statue degli eroici militi della IV Guerra d’Indipendenza, negli arditi?
    Infine, se cambiano gli uomini, cambiano anche le leggi: uomini diversi, esigenze diverse, idee diverse, leggi diverse. Quindi, nei prossimi decenni, le leggi saranno profondamente e orrendissimamente modificate dagl’italicidi orchi invasori.

I commenti sono chiusi.