Nave lanciamissili nucleari ipersonici russa a tiro delle coste americane: terza guerra mondiale più vicina

Vox
Condividi!
Vox

I nostri politici la stanno cercando.

Con l’invio di tank all’Ucraina da Usa e Germania “abbiamo fatto un passo avanti verso la Terza Guerra Mondiale, tutti gli stati si stanno preparando. Non vuol dire che scoppierà, ma le mosse dei paesi sono le tipiche mosse di chi pensa che la guerra mondiale possa scoppiare”. E’ lo scenario che il professor Alessandro Orsini delinea a Cartabianca. “L’Italia, e non soltanto l’Italia, sta commettendo lo stesso errore fatto nella Seconda Guerra Mondiale: sta operando a favore dello scoppio della Terza Guerra Mondiale senza essere pronta ad affrontarla”.

“Putin ha appena firmato il decreto che porterà i soldati russi a 1,5 milioni di unità. Se aggiungiamo 6.000 testate nucleari, sono sufficienti per fronteggiare la Terza Guerra Mondiale”, dice il docente di sociologia del terrorismo internazionale. “L’accordo tra Germania e Usa è complesso. La Germania vuole inviare pochi carri armati Leopard 2 ma autorizza l’invio a Kiev dei tank in possesso di altri paesi. La Polonia compra tank dalla Germania e ha bisogno dell’autorizzazione di Berlino per girarli all’Ucraina. Dobbiamo riflettere sull’orrore che stiamo costruendo: un Abrams può distruggere un edificio da 4 km di distanza, l’Ucraina verrà devastata mentre noi avremmo il tempo per mediare con la Russia”, dice. “Ci aspettiamo una grossa offensiva russa tra la fine della primavera e l’estate: invece di cercare una mediazione per frenare la guerra, stiamo dando all’Ucraina mezzi potentissimi per fare la guerra”.




7 pensieri su “Nave lanciamissili nucleari ipersonici russa a tiro delle coste americane: terza guerra mondiale più vicina”

  1. lo sanno tutti che il partigiano Giulietto Chiesa,
    e’ stato ammazzato, perche raccontava di questa guerra, con tanti anni di anticipo.

    Capite una buona volta,
    che il potere vuole islamici, leghisti e mentecatti
    Non i partigiani.

    Capite che nei campi di concentramento ci finivano i partigiani e gli slavi
    non gli islamici ed i nonnni dei leghisti.

    1. Quello che non capiscono ste teste di merda e’ che loro minacciano, la Federazione e’ pronta.Se scoppia la guerra verranno annientati, loro blaterano e confabulano, la Russia ha la missione sacra di salvare la civilta’, ne e’ consapevole ed agisce.

      1. gli ultimi che vogliono un disastro nucleare sono proprio i russi.
        Non hanno nessuna ragione, per non aver gia colpito.

        In Russia tutti sanno sin dall’inizio, che sono gli USA i veri mandanti di questa guerra.

        Non lo sanno gli ucraini, perche sono una sorta di leghisti che vivono di pane e propaganda e non capiscono un cazzo di niente.
        Questi maledetti hanno portato alla distruzione la Ucraina, allo stesso modo, di come i leghisti portano alla distruzione l’Italia.

    1. Lorenzo, Fantonas,
      accumulate scorte di cibo e di medicine e cercate un luogo sicuro in cui rifugiarvi!!! Non si sa mai…
      Scorta d’emergenza, saggia previdenza!
      saetta previsa vien più lenta
      Ecco qua le istruzioni:
      ://www.rsi.ch/news/svizzera/Le-scorte-di-emergenza-consigliate-per-ogni-economia-domestica-15057909.html/BINARY/Le%20scorte%20di%20emergenza%20consigliate%20per%20ogni%20economia%20domestica
      ://www.italianprepper.it/scorte-per-tutte-le-tasche/
      ://www.swissinfo.ch/ita/la-scorta-alimentare-d-emergenza-in-ogni-casa-svizzera/47455904
      scorte alimentari – PRIMA PARTE – 1/3
      ://youtu.be/ltmo9wX9du4
      Le mie SCORTE ALIMENTARI per le EMERGENZE
      ://youtu.be/d4_DRPmI4bk
      Crea le TUE SCORTE per le EMERGENZE
      ://youtu.be/UgXfy9HcZOo
      ://youtu.be/RCClICApx3I

I commenti sono chiusi.