Branco immigrati assalta treno, italiani ostaggio: fermo un’ora – VIDEO

Vox
Condividi!

Momenti di panico sul regionale partito da Milano Centrale e diretto a Verona dove due bande di straneri se le danno di santa ragione fino all’arrivo dei carabinieri e dei soccorsi.

Vox

Sul treno regionale 2631 partito da Milano Centrale alle 16:25 e diretto a Verona Porta Nuova è stato un pomeriggio all’insegna del terrore. L’incubo per i passeggeri è iniziato alla stazione di Pioltello quando, all’apertura delle porte, immigrati di nazionalità marocchina e egiziana, si sono azzuffati all’interno del vagone tirandosi pugni e calci, proseguendo o scontro serrato iniziato sulla banchina ben prima dell’arrivo del treno.

Alcuni viaggiatori sono stati urtati mentre altri sono riusciti a evitare i colpi scappando nelle carrozze limitrofe fino a quando i ragazzi sono scesi e hanno continuato la rissa all’esterno. Il treno però non è ripartito perché la situazione è degenerata trasformandosi in una faida tra due bande: egiziani da una parte e marocchini dall’altra, infatti, si sono rifugiati sulle carrozze o le hanno utilizzate per scappare. I controllori hanno dovuto aspettare l’arrivo dei carabinieri, che hanno ripristinato la calma sul treno e hanno messo fine al litigio, e quello dell’ambulanza, che ha soccorso proprio i giovani che si stavano colpendo, entrambi sanguinanti. Solo allora, dopo 40 minuti il treno è ripartito.




Un pensiero su “Branco immigrati assalta treno, italiani ostaggio: fermo un’ora – VIDEO”

  1. Ma coltelli non ne avevano in tasca?Peccato,Un pò più di sangue,di quello buono non guasta mai.Se poi ci scappano i morti ancora meglio.

I commenti sono chiusi.