Decine di clandestini minorenni ‘rapiti’ da hotel inglese

Vox
Condividi!

Ma che sorpresa, nella patria degli stupri etnici gestiti dai cugini pakistani dell’attuale premier, accade questo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Decine di clandestini minorenni o presunti tali ‘rapiti’ da trafficanti da un hotel di Brighton gestito dal ministero degli Interni britannico. Non solo l’Italia ospita i figli che gli immigrati mandano sui barconi in hotel di lusso.

Altri sequestri simili sarebbero già avvenuti in passato sulla costa meridionale. I ragazzini sarebbero stati catturati nella strada dell’albergo dove sono poi stati caricati su auto, hanno spiegato fonti della società Mitie che opera per il ministero degli Interni.

Vox

Dall’albergo Sussex sono passati 600 presunti minori non accompagnati negli ultimi 18 mesi, 138 di loro sono scomparsi. Di più della metà di loro, 79, non si hanno più notizie. Secondo una delle fonti, il dieci per cento degli ospiti di un’altra struttura di Hythe, nel Kent, scompaiono ogni settimana.

Lo stesso accade in Italia. Vengono arruolati nell’esercito delle mafie etniche, per le quali spacciano e delinquono. Altri finiscono a fare le puttane dei pedofili gay. Non a caso primi sostenitori dell’immigrazione.




Un pensiero su “Decine di clandestini minorenni ‘rapiti’ da hotel inglese”

  1. Spariscono?Di certo vanno a finire nelle mani dei finocchi,oppure nelle mani dei pedofili sadici e non,ma da considerare soprattutto
    nel traffico d’organi umani…..Certamente pochi.Accontentiamoci così.Per il momento.

I commenti sono chiusi.