PD Panzeri: 50MILA EURO PER OGNI VOTO A FAVORE DEL PAESE ISLAMICO, 147 VOTI

Vox
Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA
Vox

Secondo un articolo del quotidiano fiammingo De Standaard, documenti trapelati nella versione marocchina del caso Wikileaks dimostrano che già nel 2014, quando era ancora deputato, Panzeri era considerato da Rabat «un alleato per combattere il crescente attivismo dei nostri nemici in Europa». Per ogni emendamento anti-Marocco bloccato, secondo De Standaard la cricca di Panzeri riceveva 50mila euro. E gli emendamenti bloccati sono stati 147.




3 pensieri su “PD Panzeri: 50MILA EURO PER OGNI VOTO A FAVORE DEL PAESE ISLAMICO, 147 VOTI”

  1. Azz 50.000 euro a botta e valigie piene di soldi.Come dire sex&drugs and Rock’n roll.Poi in Parlamento ululano se tolgono dai posti chiave i loro uomini…..Questi hanno la faccia come il culo delle suore di clausura.Non arrosiscono mai.Mah…Più che ululati a me sembrano i bruciori delle emorroidi.Avendo perso le elezioni.Non trovano più il preparato H.

I commenti sono chiusi.