MAROCCHINI ASSALTANO CITTA’ ITALIANE PER CELEBRARE I QUARTI – VIDEO

Vox
Condividi!

Le città italiane invase da membri di un esercito straniero ed ostile che celebrano il passaggio del turno ai mondiali. Si stanno integrando:

Strade bloccate e chiuse al traffico a Milano e Torino. Per la vittoria di una nazionale straniera.

Ma non dicevano i media e i politici che sei cittadino del posto dove nasci anche se hai genitori stranieri? Tutte cazzate.

Vox

https://video.primocanale.it/sito2021/t_marocchini-16703517831988965748-mp4.mp4#t=0.001

Questi mondiali stanno rivelando quello che è noto a tutti: l’integrazione non esiste e conta solo il sangue che ti scorre nelle vene.

Stiamo importando un esercito invasore coi ricongiungimenti familiari. Diamo loro le case popolari, li manteniamo con sussidi e reddito di cittadinanza per figliare di più. Poi diamo loro la nostra cittadinanza: suicidio.




7 pensieri su “MAROCCHINI ASSALTANO CITTA’ ITALIANE PER CELEBRARE I QUARTI – VIDEO”

  1. Poco fa passavo in macchina per Caricamento, erano meno che a Milano e Torino, ma non erano pochi, ostacolavano il traffico strombazzando e sventolando lo straccetto.
    Qualche giorno fa li ho veduti festeggiare in Piazza De Ferrari.

    Se volessimo una zona economica esclusiva che ad algerini e tunisini non piacesse, potrebbero scatenare i loro coloni.
    Potrebbero scatenare i loro coloni anche per molto meno…
    Se i partiti italiani si opporranno ai desideri del partito islamico…

    1. Caricamento, vicoli, ponente…tutto impestato da negri e mussulmani!Si iniziano a vedere le bande di merdine di allah il maiale andare a zonzo…in centro 1 negro ogni metro a rompere il cazzo, Genova e’ diventata una latrina allucinante tra ste merde e tutto quello che continuano a distruggere giocandoci come coi lego!In 30 anni l’hanno DEVASTATA!!!FIGLI DI 7 TROIE!!!

      1. Che l’inse?!
        La rivolta contro il meticcionismo parte da Genova!

        Certamente Zorro, Zena è bisognosissima di rastrellamenti e bonifiche.
        Il nostro centro storico medievale, uno dei più belli e grandi d’Italia, è stato colonizzato da negri, magrebini, cinesi e bengalesi.
        Qualche anno fa, capitai in un vicolo, erano tutti negri, mi guardavano come fossi io l’intruso.

I commenti sono chiusi.