Niente Natale per 3 mln di poveri italiani: manteniamo 400mila immigrati

Vox
Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Per Natale quasi 3 mln di italiani sono
costretti a chiedere aiuto per mangia-
re, ricorrendo a mense per poveri o a
pacchi alimentari.Per loro,dunque,nien-
te festa e cenoni.

Un quinto di essi sono bambini sotto i
15 anni(oltre 600.000). Con i poveri in
aumento del 12% rispetto al 2021,”posi-
tiva la decisione del governo di isti-
tuire in manovra un fondo di 500 mln
per il 2023 per (…) i soggetti con
Isee non superiore a 15.000 euro”.

Positiva un cazzo. Finirà ai soliti immigrati. Che sono tutti nullatenenti. Gli aiuti devono essere discriminati in base alla cittadinanza in modo diretto o indiretto. Altrimenti finanzi la tua invasione e importi masse di disgraziati.

In questo contesto di povertà drammatica, paghiamo il reddito di cittadinanza a trecentomila invasori e ci sono dementi che ne vogliono portare altri centomila:

Vox

Paghiamo a 300mila immigrati il reddito di cittadinanza e ne vogliono fare entrare altri 100mila

Senza contare i centomila sbarcati e i centomila che manteniamo in hotel come finti profughi: per lo più nigeriani, pakistani e bengalesi.

Particolarmente stupido è importare, come stiamo facendo, 200mila piccoli immigrati coi ricongiungimenti familiari: è il modo perfetto di importare baby gang, povertà e cicciasussidi. L’Italia deve chiudere ogni tipo di immigrazione regolare non legata a ben precisi bisogno lavorativi quantificabili in poche migliaia l’anno e, sia chiaro, da paesi simili al nostro.




4 pensieri su “Niente Natale per 3 mln di poveri italiani: manteniamo 400mila immigrati”

  1. adesso che la Meloni gli toglie pure il RdC,
    perché quei soldi servono
    – per mandare armi alla Ucraina,
    – per tenerla in vita con un polmone artificiale
    – per pagare il gas per 6 volte
    vedrete che gli arriva un secchio di acqua fresca in testa
    pure ad i leghisti.

    1. Ma visto che di leghisti qui non ce ne sono, tutta sta propaganda non ti conviene farla sul sito della lega?

    2. questa non e’ propaganda
      ma una disamina dei fatti.

      Per quanto voi mi accusiate di essere un M5S,
      incredibilmente sono una parte terza
      che non ha mai votato M5S,
      ma che semmai riporto la realtà dei fatti.

      Qui non avete capito che la politica e’ solo un teatro
      (e lo e’ da sempre).
      Tale inganno si perpetua, solo grazie ad i deficienti che pensano che Mussolini, sia qualcosa di diverso dal PD, quando nella evidenza dei fatti, portano avanti identici programmi.

I commenti sono chiusi.