Clandestino devasta pronto soccorso, solo denuncia

Vox
Condividi!

Ha dato in escandescenze al pronto soccorso, danneggiando arredi e opponendo resistenza al personale di vigilanza interna che cercava di contenere la sua aggressività.

Un giovane tunisino, 19enne, irregolare, è stato protagonista di un violento episodio, al pronto soccorso dell’ospedale di Voghera.

Sul posto è intervenuta una pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Voghera, chiamata dalla centrale operativa dello stesso pronto soccorso. Non si sono registrati per fortuna feriti, ma danneggiamenti agli arredi dello stesso pronto soccorso. Il giovane era in evidente stato di alterazione e avrebbe agito senza alcun motivo plausibile, desistendo solo all’arrivo dei militari.

Vox

Nei suo confronti sono scattate solo denunce in stato di libertà ed è stato anche segnalato per droga: alla perquisizione personale, i carabinieri lo hanno infatti trovato in possesso di quasi 3 grammi di hascisc, posti sotto sequestro.

Clandestino devasta pronto soccorso