Arrestato clandestino: aveva in tasca decreto di espulsione da 8 anni 🤡

Vox
Condividi!

Arrestato un 31enne albanese a Porto Potenza: Llambi Kuljia era stato espulso dalla prefettura di Bari nel 2014 e da otto anni viveva illegalmente in Italia. Il clandestino dovrà rispondere della violazione del Testo unico sull’immigrazione.

I carabinieri, intervenuti per un controllo in un’abitazione di un connazionale a Porto Potenza, hanno trovato l’uomo nella casa. A seguito delle indagini preliminari delle forze dell’ordine è emerso il decreto di espulsione emesso nel 2014 ed è scattato immediatamente l’arresto. Durante lo stesso intervento, i militari hanno intercettato un altro 31enne albanese irregolare avviando le procedure per il rimpatrio.

Vox

Porto Potenza, arrestato immigrato irregolare: era stato espulso otto anni fa dalla procura di Bari




Un pensiero su “Arrestato clandestino: aveva in tasca decreto di espulsione da 8 anni 🤡”

  1. Un po’ come avere il contante in mano…. Ti devono beccare Nell avercelo. Se l hai ne fai quello che vuoi…. E per la somma che decidi tu i finokki si attenessero alle regolette dei magistratucoli. Che a loro quando non vanno più bene se le cambiano a loro immagine e somiglianza

I commenti sono chiusi.