Mattarella parla di ‘femminicidi’ ma non dice chi li commette: gli IMMIGRATI

Vox
Condividi!

E’ lo stesso Mattarella che non disse una parola su Pamela, fatta a pezzi da un branco di richiedenti asilo nigeriani. Che non aprì bocca, per lo stupro e l’omicidio di Desirée, massacrata da un gruppo di richiedenti asilo africani.

E’ tempo di andare a prendere politicamente anche lui. Il vero garante di questo sistema corrotto che odia gli italiani e li manipola con l’utilizzo e la diffusione di notizie false e massaggiate.

Serve un leader con le palle. Niente bacioni.

Mattarella, guardati le mani, non le vedi rosse?

Vox




5 pensieri su “Mattarella parla di ‘femminicidi’ ma non dice chi li commette: gli IMMIGRATI”

  1. Hanno tutta l’aria di essere campagne di ammonimento versi gli incel.
    Magari ispireranno lo sviluppo di algoritmi che prevedono i crimini.

  2. Mattarella non diffuse nemmeno il comunicato inviato dalle truppe americane, riguardo l’uso delle armi americane con uranio impoverito e sono morti tanti soldati. Nemmeno lady Boldrini si è mai inginocchiata per Desirée, Pamela e tutte le altre donne vittime di femminicidio afro islamico. Poi lady Boldrini si va a tagliare simbolicamente una ciocca di capelli per le donne iraniane: si tagli i capelli per quelle italiane vittime che le hanno pagato o le pagano lo stipendio. 😡

I commenti sono chiusi.