AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Soumahoro, Mieli: “E’ tutta colpa del razzismo” 🤡

Vox
Condividi!

Caso Soumahoro, Paolo Mieli: “C’è una stortura italiana, appena un nero si affaccia in politica scattano gli esami. Accanimento razzista? Scatta automaticamente, è una cosa parente dell’antisemitismo”.

Vox

Il razzismo, Mieli, è pensare che sia normale che un nero faccia politica in Italia. Volete imporre al popolo italiano una sostituzione etnica, quando in casa vostra vige una separazione razziale che in Alabama si sognavano.




8 pensieri su “Soumahoro, Mieli: “E’ tutta colpa del razzismo” 🤡”

  1. In riferimento alla Comunità Ebraica Americana, meno di due settimane fa, Isi Leibler, capo ebraico veterano della Diaspora, ha scritto: “Oggi, volendo dare una definizione all’autodistruzione, basta volgere lo sguardo sul considerevole numero di capi irresponsabili [://youtu.be/oOnRksnvWb4,
    ://www.altreinfo.org/controllo-globale/19373/amalek-la-promozione-sociale-dei-neri-africani-ovvero-come-farli-accoppiare-e-figliare-con-le-donne-bianche-elena-dorian/, ://www.altreinfo.org/controllo-globale/17886/amalek-i-bianchi-cristiani-europei-sono-il-popolo-da-sterminare-elena-dorian/, ://www.altreinfo.org/controllo-globale/17791/amalek-sterminio-dei-bianchi-cristiani-come-abbassare-il-tasso-di-natalita-dei-popoli-europei-elena-dorian/, ://www.altreinfo.org/una-storia-diversa/17691/david-schwarz-le-origini-ebraiche-del-multiculturalismo-svedese-e-della-societa-multietnica-paolo-germani/], ma di maggior successo e fra i più potenti, della comunità della diaspora ebraica: sembrano impazziti e stanno alimentando l’antisemitismo” proprio perché sono davvero molto di parte.
    Possiamo attribuire a molte cause la recente ondata di antisemitismo, ma la verità è che proviene dalla nostra divisione interna. Dato che siamo destinati ad essere un faro di unione per il mondo, quando facciamo il contrario, le nazioni del mondo ci imitano; si odiano fra loro e, in particolare, odiano noi.
    Molti di noi vogliono essere tutto tranne che ebrei e, per quanto concerne amare il prossimo come noi stessi, in realtà non lo facciamo. Eppure niente ci libererà dal nostro dovere verso il mondo. Gli Stati Uniti sono oggi in procinto di relazionarsi con gli ebrei come ha fatto l’Europa nel secolo scorso.
    ://www.ilvangelo-israele.it/indexmar17-II.html

I commenti sono chiusi.