AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Macron indagato per finanziamento illegale: soldi dagli americani in cambio di favori

Vox
Condividi!

«Macron indagato per finanziamento illegale della campagna elettorale». E’ quanto riporta il quotidiano Le Parisien: il presidente francese sarebbe nel mirino dei magistrati con le accuse di “finanziamento illegale della campagna elettorale” in relazione al voto del 2017.

Vox

La Procura nazionale finanziaria ha incaricato tre giudici istruttori affinché facciano luce sulle condizioni in cui sono stati assegnati alla società americana McKinsey alcuni contratti pubblici per “importi colossali”.

Le indagini riguarderebbero i legami tra Macron e la società McKinsey, che avrebbe finanziato in maniera occulta la sua campagna elettorale e a cui, in cambio, sarebbero state assegnate consulenze di Stato.